Floricoltura Fessia

Specializzato in arbusti da fiore , alberi acidofile piante insolite e rare

A 7 km dal casello di Santhià, vivaio di 7 ettari con più, Magnolie, Betule, Arbutus, Clethre, Prunus, Ortensie, arbusti e piante insolite.

IL VISPO DEL GIORNO

Floricoltura Fessia

Specializzato in arbusti da fiore , alberi acidofile piante insolite e rare

A 7 km dal casello di Santhià, vivaio di 7 ettari con più, Magnolie, Betule, Arbutus, Clethre, Prunus, Ortensie, arbusti e piante insolite.

Calendario Eventi

Per rimanere sempre aggiornato sulle attività, novità e le offerte dei Vispi…

iscriviti alla newsletter!

Entra anche tu a far parte dei Vispi!

iscriviti gratis!
Spazio Pubblicità

News

Corso di Potatura da Vivai Valverde - Catania

20 gen - di Az. Agr. Vivai Valverde

Le giornate di Orticola...

20 gen - di VISPI & Co.

Ortensie...lavori d'inverno

15 gen - di Vivaio Borgioli Taddei

Poiché il clima è ormai acclaratamente incostante e imprevedibile - pure in quell'elementare alternarsi di freddo-caldo, umidità-siccità che fino a ieri ha contraddistinto il normale circolo delle stagioni - diventa ancora più importante operare le poche ma giuste cautele e prudenze che possono garantire il prosperare di cespugli di hidrangea rigogliosi e in salute.

Pensando con ciò, di fare cosa utile e gradita, siamo a elencare una serie di piccoli interventi da eseguire in giardino, in questo periodo invernale (gennaio-febbraio) che rappresenta la fase temporale in cui le disparità climatiche della penisola sono forse più evidenti..

 

-Annaffiare, se necessario, con temperature possibilmente intorno ai 10° C (parliamo soprattutto delle piante in vaso).

-Se durante la stagione estiva/autunnale abbiamo avuto problemi di oidio, asportare le foglie dal terreno.

-Lavorare superficialmente il terreno.

-Cominciare a togliere rami secchi o danneggiati.

-Se abbiamo delle specie o varietà delicate al freddo, cominciare ad arieggiarle durante le ore più calde.

-Se si hanno o si sono avuti ripetutamente attacchi di un patogeno in particolare, iniziare con i trattamenti antiparassitari: quando le piante dormono, risentono in minor misura gli eventuali effetti negativi derivanti dall'irrorazione con fitofarmaci.

-Tenere a portata di mano del tessuto antigelo, soprattutto da febbraio in avanti, per potere eventualmente coprire le piante. Le ortensie non hanno problemi di freddo, ma in considerazione di quanto detto, cioè stagioni irregolari con sbalzi termici considerevoli, conviene adottare questa semplice precauzione così che in caso di bisogno possiamo coprirle tempestivamente. Occhio alle temperature, quindi.

-È il momento giusto per iniziare la somministrazione di alluminio, nel caso in cui si voglia intervenire sulla colorazione dell’infiorescenza: una volta al mese, in gennaio, febbraio e marzo, 15 grammi al metro quadro con una diluizione di 3 grammi / litro.

-Se il terreno non è ghiacciato, si possono mettere a dimora nuove piante.

In ogni caso, per qualsiasi perplessità una telefonata salva la vita!

Buon anno nuovo!

 

 

( tel. 3311819583 ; www.ortensie.it )

 

corsi di potatura delle rose

06 gen - di MondoRose e fiori

Corso di potatura delle Rose

Rivolto a “giardinieri in erba” con scarsa o nessuna esperienza e a chi invece ha già una certa familiarietà o frequentato il corso base negli anni precedenti

Quando: Sabato 19 e 26 Gennaio - Sabato 2, 9, 16 FebbraioOrario: 9,00 ÷ 16,30
Costo: € 65 - € 50 per studenti e under 25

Perché potare le nostre rose...

La natura provvede da sola ad una auto potatura delle parti vecchie, o inutili della pianta. La potatura permano dell’uomo permette di accelerare un processo naturale e insito nelle piante che avrebbe tempi molto più lunghi e lenti e di stimolare rapidamente la pianta a formare getti giovani e forti. Una corretta potatura nei tempi e nei modi facilita uno sviluppo regolare e aggraziato del rosaiopermette di mantenere uno stato di salute generale, mantiene le piante giovani e reattive, contiene lo sviluppo di parti legnose improduttive, esalta la fioritura nella quantità e dimensione di fiore che la rosa è in grado di produrre.

Descrizione della giornata
ore 9,15÷11,00 
parte teorica - tutti in aula

  •   registrazione partecipanti

  •   presentazione e divisione in 2 gruppi di lavoro

  •   parte teorica: la morfologia della rosa, riproduzione, habitat, esigenze colturali

  •   teoria sulle tecniche di potatura

  •   pausa caffè

    ore 11,30÷13,00 parte pratica - in vivaio
    ciascun partecipante sperimenta la potatura della rosa nei vari gradi di difficoltà

  •   potatura radice nuda

  •   potatura cespugli di 2 anni in vaso

  •   potatura di arbusti maturi in piena terra

  •   riconoscimento rose e appartenenza macro famiglie

  •   potatura arbusti adulti in piena terra

ore 13÷14,30 pausa pranzo c/o Arrosto Girato Sieci euro 15,00 (facoltativo) ore 14,30÷15,00 parte teorica - tutti in aula

 Caratteristiche e portamento dei rampicanti nelle 4 macro famiglie (Climber, Noisette, Rambler, Climebr Inglesi)

ore 15,00÷16,30 parte pratica - in vivaio

  •   Pratica di potatura su rampicanti di diverse tipologie

  •   La tecnica del pegging down come alternativa al taglio e legatura

Finalità del corso:

  •   acquisire dimestichezza con il taglio

  •   capire la pianta e le sue potenzialità (fioritura unica, doppia o continua)

  •   saper applicare la giusta tecnica di potatura su rose di diversa natura

  •   saper ringiovanire una rosa e saper discriminare parti forti da parti deboli scarsamente produttive

  •   saper applicare la tecnica del pegging down

    A tutti quindi, amatori, professionisti, appassionati e apprendisti, un invito a passare una giornata piacevole e molto istruttiva in nostra compagnia!

    ... «perchè se son rose fioriranno meglio quando potate bene.. 

    Info e iscrizioni: MondoRose e Fiori 055 8328725 - [email protected] - www.mondorose.it Sede corsi: MondoRose Vivaio, Via Aretina, 241, Sieci Pontassieve – Fi

Vispi rilancia!

27 dic - di VISPI & Co.

2019 - Nasce il nuovo portale dei vispi.... un nuovo punto di partenza per crescere!

Torna in cima